Signorsì. Ma anche no.
(66° Corso AUC – 1972)

Allineati e coperti
Il mestiere delle armi
Scusi, è qui la guerra?
Quanti giorni all'alba?

«Signor capitano, l'ipotesi tattica non prevede che il nemico abbia artiglierie a protezione dell'avamposto che dobbiamo attaccare. Ma è probabile che le abbia, ben mimetizzate. Ora, quando i nostri mortai da 120 incominciano a battere la collina, il memico potrebbe aprire un fuoco di controbatteria...»
«Cammarata, non dica puttanate!»

 

E poi arriva anche il Generale. Che manovre sarebbero, senza almeno un generale che interroga gli allievi ufficiali per vedere se hanno imparato a fare la guerra?
Piccolo, trascurato dettaglio: l'ultima battaglia "vera" con assalto a una collina è di quasi vent'anni prima: Pork Chop Hill nella guerra di Corea (1953), celebrata nel film "38° parallelo, missione compiuta" del 1959.
Ma oggi nessuno dei tenenti sul campo assomiglia a Gregory Peck.
Si parte in una mattina di primavera, con addosso la tuta mimetica di tela.
A sera, quando è prevista l'esercitazione in notturna, ecco prima la pioggia, poi la neve.
Ma si trovano sempre dei volontari per le missioni a rischio. Rischio di raffreddore, nella migliore delle ipotesi.
Allineati e coperti
Il mestiere delle armi
Scusi, è qui la guerra?
Quanti giorni all'alba?
Inizio pagina      Indice      Home

© 2018 Manlio Cammarata    Informazioni sul copyright